I posti di lavoro che L’IA crea

work-desk

L’attuale ondata di intelligenza artificiale (IA) funziona utilizzando modelli computerizzati per simulare un comportamento intelligente. Gli algoritmi di Machine Learning servono per apprendere nuovi comportamenti, ma non sono utili nell’individuare quando tali comportamenti sono dannosi o non hanno senso. Le aziende che implementano l’intelligenza artificiale avranno bisogno di una forza lavoro preparata per garantire che la tecnologia sia utile e sicura.

Una leadership vigile dell’IA

L’intelligenza artificiale deve essere personalizzata per essere utile. Le aziende avranno bisogno di persone qualificate per applicare l’intelligenza artificiale a contesti aziendali specifici. I leader aziendali consapevoli dell’IA la svilupperanno nelle operazioni quotidiane dell’azienda. Anche i leader della sicurezza, se consci dell’IA, costruiranno l’intelligenza artificiale in base all’individuazione delle minacce e alla capacità di risposta.

L’allenamento necessario

L’IA operativa richiede di una forza lavoro in grado di programmare in modo sicuro gli algoritmi. Le aziende avranno bisogno di persone che possano creare dati in grado di insegnare all’IA il comportamento desiderato. I formatori di IA avranno probabilmente una profonda conoscenza e la capacità di individuare e prevenire errori o pregiudizi nei dati.

AI Profiling

Le aziende dovranno proteggersi da conseguenze indesiderate. Avranno bisogno di persone qualificate per identificare le vulnerabilità emergenti e le minacce alla sicurezza. La creazione di profili va oltre l’elaborazione di una “scatola nera” di algoritmi più trasparente. I profiler anticiperanno il comportamento futuro osservando l’intelligenza che l’IA impara nel tempo.

lntelligenza artificiale etica che si adegua ai regolamenti

Le aziende dovranno rispondere rapidamente se si verifica un problema. Dovranno inoltre saper individuare quando il comportamento di un dispositivo di IA non è allineato con i valori umani. È necessaria una forza lavoro capce di monitorare l’intelligenza artificiale, identificare rapidamente pregiudizi impropri o comportamenti non sicuri e rispondere con azioni correttive.

Oltre i lavori di IA e l’automazione

Il digitale ideale è un gruppo di persone che interagiscono con i sistemi principali. La maggior parte si aspetta che l’IA automatizzi il sistema centrale ed elimini le persone. Ma è più realistico pensare alla maggior parte delle aziende come a reti di persone che interagiscono con vari sistemi digitali. L’IA espone l’intelligenza nascosta nei sistemi e migliora il modo in cui interagiamo. Anziché rendere obsolete le persone, credo che l’intelligenza artificiale renderà il posto di lavoro moderno più intelligente e più significativo.


Jerry Overton è data scientist e senior principal presso DXC Technology’s Analytics group.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: