Arriva “Azure Container Instances”

giant-shipping-container-sculpture

Adoro i contenitori. Anche tu ami i contenitori. Tutti noi amiamo i contenitori. Ma, se hai mai provato a eseguire i tuoi programmi su Microsoft Azure, hai probabilmente avuto un problema. Non è stato facile gestire containers in stile Docker, una tecnologia Linux nativa, su Azure. Oh, si poteva fare, ma era molto lavoro. Ora, con Azure Container Instances (ACI), non solo è più semplice lavorare con i contenitori sia su Linux che su Windows, ma inoltre ora Azure supporta anche il serverless computing.

Microsoft sapeva che doveva fare questa mossa. Come spiega John Gossman, l’ingegnere di Azure Microsoft e membro della Linux Foundation: “Con oltre il 40% di VM su Azure ora Linux, [vogliamo]… essere sicuri che i clienti che attualmente utilizzano Linux su Azure -e coloro che vogliono farlo- abbiano gli strumenti e le conoscenze di cui hanno bisogno per portare i carichi di lavoro aziendali sul nostro cloud”. E ciò ha significato contenitori completamente compatibili e ha compreso il serverless computing.

Prima di andare oltre, vorrei precisare che l’elaborazione “serverless” è un termine improprio. I server esistono ancora e qualcuno deve gestirli. È solo che in un ambiente privo di server, questi non formano parte delle preoccupazioni  degli sviluppatori.

Andiamo avanti. Secondo Corey Sanders, Corporate Vice President di Azure Compute, ACI “è stato il primo servizio a fornire contenitori serverless innovativi nel cloud pubblico”. I manager di Amazon Web Services (AWS) Lambda potrebbero non essere d’accordo, ma è vero che ACI offre un combinazione unica di containers Linux e Windows nello spazio serverless.

Sanders afferma che la soluzione severless container ACI attrae i clienti “a causa del suo modello di sicurezza” che protegge ogni contenitore a livello di “hypervisor”. Questo “fornisce un forte limite di sicurezza per scenari multi utente”, afferma. Dopotutto, “a volte può essere una sfida proteggere i carichi di lavoro multi utente in esecuzione all’interno di contenitori sulla stessa macchina virtuale. Abilitare questo isolamento senza richiedere la creazione di un cluster di hosting è unico rispetto ad altri cloud ed è un vero modello nativo della nuvola”.

Microsoft afferma che i clienti stanno utilizzando ACI in una serie di scenari, tra cui l’elaborazione in batch, l’integrazione continua e il computing guidato dagli eventi. Sentiamo costantemente dai clienti che ACI è particolarmente adatto a gestire i loro carichi di lavoro. ACI supporta l’elaborazione burst rapida e pulita che rimuove il sovraccarico della gestione delle macchine cluster.

Alcuni dei maggiori clienti di Azure utilizzano ACI anche per ulteriori elaborazioni dei dati vecchia scuola. Per esempio, è possibile utilizzare ACI con i dati di origine, che vengono importati, elaborati ed inseriti in un archivio durevole come Azure Blob Storage. ACI fa ciò abilitando ogni fase del lavoro a essere impacchettata come un contenitore assegnato con definizioni di risorse personalizzate per lo sviluppo, i test e le implementazione agili. Elaborando i dati con ACI anziché con MV approvvigionate tradizionalmente, i clienti possono ottenere risparmi significativi grazie alla fatturazione di ACI.

ACI può anche diffondersi da Azure ad altre piattaforme. Il Virtual Kubelet di Microsoft, un progetto open source progettato per collegare Kubernetes a un’offerta serverless simile a ACI, ha guadagnato slancio. Diversi fornitori, tra cui VMware, AWS e Hyper.sh, ci stanno lavorando.

Ciò potrebbe portare ACI a funzionare su piattaforme cloud. Questo, a sua volta, potrebbe rendere ACI una mossa di cloud ibrido interessante.


Steven J. Vaughan-Nichols è uno scrittore specializzato in tecnologia e business.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: