Il cambiamento si accelera, ma esiste un modo per tenere il passo!

Il ritmo del cambiamento sta accelerando a un punto che la tua azienda non può eguagliare? Sembra che ogni aspetto della vita, sia a casa che al lavoro venga continuamente reinventato, rivisto, aggiornato e migliorato. Solo per mantenere lo status quo, è necessario essere in sintonia con il cambiamento delle richieste dei clienti, esplorare e adottare tecnologie emergenti e rispondere alle mosse dei concorrenti. Per prosperare, devi anticipare la curva. Ma è possibile? Sì. E c’è in realtà un modo per potenziare l’effetto.

I dipendenti sono una fonte di innovazione eccellente e spesso sottoutilizzata, e sapere come sfruttare i loro interessi ed energia può aiutare le aziende a sviluppare una prospettiva proattiva sul cambiamento. Dare appoggio a quei dipendenti che sono interessati al cambiamento e alla tecnologia, e adottarli come clienti beta, è un ottimo modo per accelerare l’innovazione in un’organizzazione.

Ad esempio, in una grande azienda non sarebbe possibile dare uno smartwatch da utilizzare come strumento aziendale ad ogni impiegato, eppure si può essere sicuri che quando l’orologio di Apple ha debuttato, centinaia di migliaia di dipendenti sono arrivati ​​il ​​giorno successivo al lavoro equipaggiati con il nuovo dispositivo.

Alcune innovazioni hanno il potenziale per fornire più valore di business di altre, quindi è importante adottare misure per convalidare idee, sviluppare un piano aziendale di alto livello e dare la priorità alle idee in base al valore o alla differenziazione che possono offrire. Ad esempio, con l’app giusta, gli smartwatch potrebbero servire come badge identificativi per i dipendenti, una potenziale convenienza aggiuntiva per gli utenti e un risparmio sui costi per l’azienda.

I tuoi dipendenti possono aiutarti a creare un elenco di idee per approfittare della tecnologia in nuovi modi a beneficio della tua azienda. Ma, anche dopo un’accurata selezione di idee, si otterrà un elenco di progetti che supera il tempo e il budget che una società può investire. Quindi, come può un’azienda portare avanti più progetti con risorse limitate? Le risorse umane qui possono svolgere un ruolo chiave, includendo il coinvolgimento dei dipendenti nel portafoglio di opportunità di sviluppo interno che possono essere misurate e premiate. Per impulsare l’entusiasmo per il cambiamento, l’IT dovrebbe iniziare con questi semplici passaggi:

  • Fornire meccanismi per comunicare la roadmap e la strategia IT e fornire un metodo semplice per catturare input e feedback.
  • Collaborare con i partner chiave per condividere e perfezionare la roadmap e consentire ai dipendenti di fornire feedback ai partner.
  • Stabilire una comunità di interesse per aiutare la revisione IT e dare priorità alle idee. Comunicare apertamente i risultati. Utilizzare questo gruppo per definire la portata e il successo e poter misurare i risultati.
  • Introdurre un gruppo di “early adopter” in tutta l’organizzazione con cui collaborare, aiutare a valutare e misurare il successo. Questo gruppo può anche contribuire ad accelerare l’introduzione di nuove tecnologie proprio perché ne comprende tanto il valore come la messa in pratica in quella parte dell’azienda. Aiutano anche a migliorare il tasso di adozione perché sono vicini ai nuovi utenti e comprendono meglio le loro esigenze.
  • Introdurre premi annuali per il cambiamento più impattante (l’idea, i tester, lo sviluppo).

E poi c’è il bonus “vincere”. Che i dipendenti siano alla base dell’innovazione è un ottimo modo per attrarre e mantenere una forza lavoro di talento e ad alte prestazioni. Quando ti mantieni in contatto con le esigenze, gli obiettivi e le esperienze dei dipendenti, si sentiranno ascoltati e apprezzati. E avrai una potente risorsa a tua disposizione per affrontare il cambiamento passo per passo.


Marc Wilkinson è Chief Technology Officer di DXC Technology per Workplace & Mobility.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: