Introdurre la creatività per ottenere migliori risultati di progetto

Il nuovo libro, “Come rubare il fuoco“, rivela alcuni degli errori dietro la creatività. La verità è che l’estro creativo non proviene dai team, bensì dai loro membri. In effetti, il lavoro di gruppo può avere un effetto negativo sull’intero risultato di un progetto.

È bene ricordare che i gruppi più piccoli sono spesso molto più bravi a conseguire risultati mirati, poiché vi è una minore diffusione di responsabilità. Il pericolo, come citato da William Wrigley Jr, il fondatore dell’omonimo produttore di gomme da masticare, è che “quando due uomini sono sempre d’accordo, uno di questi non è necessario”.

Dovrebbe essere chiaro che creatività e innovazione sono due cose diverse. Per citare Roger Schwarz di HBR, “L’innovazione implica due fasi: la generazione di nuove idee e la loro implementazione. La creatività è considerata la prima fase dell’innovazione. ”

Mentre i team di progetto e la sua metodologia vengono compresi e vi è ampio consenso sulla loro utilità nell’esecuzione, non c’è ancora un accordo su come stimolare e coltivare la creatività all’interno di un ambiente aziendale. Quindi, con in mano solo qualche ricerca e nessun dato certo, come possiamo noi, in qualità di program e project managers, incoraggiare l’estro creativo all’interno di un progetto? Ecco quattro suggerimenti:

  • Scrivi regolarmente: incoraggia la pratica e la ricerca della buona scrittura. Segui l’esempio di Amazon dove lo “scrivere bene” è incorporato nella cultura interna, e, grazie a questo elemento, è stato possibile migliorare la gestione della compagnia.
  • Cerca approfondimenti al di fuori del tuo campo: lampi di creatività e ispirazione possono spesso giungere alla giustapposizione di due ambiti diversi.
  • Usa la tecnologia come elemento facilitatore: quanto più avrebbero potuto scrivere i popoli antichi se avessero avuto a disposizone macchine da scrivere invece di penna e pergamena? E gli autori del diciannovesimo secolo scrivendo con i computer invece che con le macchine da scrivere? Come la tecnologia può essere usata per ispirare la creatività?
  • La creatività ha bisogno di sostentamento e mantenimento per crescere e maturare: non fare come dice William Faulkner e “uccidi i tuoi cari”. Spesso le aziende scartano idee senza avere una valida alternativa e questo percorso conduce la società a una fine prematura. Si dovrebbe invece coltivare questi alberelli. L’esempio di IBM qui potrebbe essere sufficiente, i loro ricercatori infatti, nel mezzo di una grave recessione, hanno avuto un’idea pazzesca, senza alcun rimborso immediato o addirittura promessa di risarcimento. E questo li ha trasformati in uno tra i più potenti leader di mercato.

È dunque possibile utilizzare la creatività per creare risultati di progetto migliori?


Steve Harris è un Program Manager DXC.

Speak Your Mind

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.