Come preparare i tuoi dipendenti per l’arrivo dell’AI

AI-in-the-human-workforce

Una delle principali linee guida dell’innovazione tecnologica è che ogni nuovo prodotto dovrebbe essere presente per supportare l’utente umano, e non viceversa. L’idea di robot che sottraggono posti di lavoro è preoccupante, soprattutto viste le previsioni che sono state fatte su come l’automazione sostituirà milioni di lavoratori, in particolare quelli in posizioni di bassa specializzazione.

Le prove fino ad oggi hanno dato risultati misti e diversi tra loro. Un recente studio tedesco suggerisce che i robot non stanno causando una perdita netta di posti di lavoro in Germania. Ma il diavolo si nasconde nei dettagli. Sebbene i robot non siano stati finora grandi killer di assunzioni per i tedeschi – non influenzando l’occupazione complessiva – hanno comunque avuto impatti fortemente negativi sull’occupazione del settore industriale e di produzione.

Ottimisticamente, i ricercatori dicono che i lavoratori esposti alle attività dei robot abbiano una maggiore probabilità di mantenere il posto di lavoro originario. “L’esposizione alle attività di AI aumenta la stabilità degli incarichi di questi dipendenti, anche se alcuni di loro finiscono per svolgere compiti diversi nella loro azienda, rispetto a quelli dei robot”.

Se il punto è, che robot ed esseri umani lavoreranno insieme, ha senso preparare il posto di lavoro ad alcune trasformazioni. L’upskilling e/o riqualificazione del personale interessato dovrebbe essere una priorità. Gli strumenti di automazione offriranno l’opportunità di trasferire parte dei dipendenti a compiti più qualificati, di qualità superiore e meglio retribuiti.

I CIO giocano un ruolo importante

I CIO sono in una posizione privilegiata per riunire business e tecnologia. Assumendo un ruolo di leadership e offrendo una visione più umana, possono diventare il collante che garantisce che tutte le parti mobili coinvolte nella nuova tecnologia funzionino simultaneamente. Senza la leadership del CIO, molte compagnie potrebbero ritrovarsi in una situazione ad alto rischio e cadere in preda a “perturbazioni digitali”.

La traduzione dei complessi termini appartenenti alla nuova tecnologia – e il fatto di parlare in un linguaggio semplice che tutti possano capire è solo uno dei modi in cui un CIO può aiutare a guidare l’impresa e facilitare l’accettazione della nuova ondata tecnologica. Lo sviluppo di progetti pilota e il coinvolgimento degli utenti aziendali per identificare le aree di opportunità, consentiranno di far partecipare attivamente il personale e sentire che stanno contribuendo non solo alla tecnologia, ma anche al successo dell’impresa.

Naturalmente, spetterà al CIO mettere in atto tutti i compiti preliminari che devono essere svolti per le tecnologie IA di bordo. Questi includono l’integrazione dei core processes, la liberazione di dati isolati, la creazione dei principi analitici dell’azienda e la realizzazione di una migliore connettività tra i sistemi.

Il CIO dovrebbe inoltre tenere in considerazione la possibilità di progettare una piattaforma IT comune, basata sui processi aziendali chiave che la vostra compagnia apprezzerà senza dubbio. La piattaforma non deve essere interamente gestita da computer locali o, al contrario, solo nel cloud, bensì ogni parte del software deve essere in grado di connettersi alle altre. Questa scelta di utilizzo porterebbe anche ad una convenienza in termini economici.

L’influenza delle nuove tecnologie sta crescendo rapidamente e, come diceva Jeff Bezos, CEO di Amazon, “il mondo esterno ti spingerà all’essere irrilevante se non vorrai o non potrai abbracciare rapidamente le tendenze dominanti. Se le combatti, probabilmente stai combattendo contro il futuro. Abbracciale e avrai il vento in poppa.”


Stuart Dickinson è direttore e General Manager di DXC Oxygen.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: